Terremoto, forte scossa nelle Marche

La zona delle Marche interessata dalla scossa di terremoto
1' di lettura

Una scossa di magnitudo 3,9 è stata avvertita in una vasta zona delle Marche, a cavallo fra le province di Macerata, Ancona e Ascoli Piceno. Per ora non si segnalano danni a cose o persone, ma la scossa è stata avvertita distintamente dalla popolazione

Una scossa di terremoto di magnitudo 3,9 è stata avvertita alle 9:33 in una vasta zona delle Marche, a cavallo fra le province di Macerata, Ancona e Ascoli Piceno. L'epicentro del sisma, fa sapere la Protezione civile, è stato localizzato fra i comuni di Sant'Angelo in Pontano e Loro Piceno (Macerata). Fino a questo momento non si segnalano danni alle cose o alle persone. Il movimento sismico è stato distintamente avvertito dalla popolazione, con decine di chiamate ai centralini dei vigili del fuoco giunte anche da Ascoli Piceno, Osimo, Amandola, Grottazzolina, Montappone. Stimata in circa 9 chilometri la profondità del sisma.

Guarda anche:
Scossa di magnitudo 6.5 al largo della California

Leggi tutto