Genova, vive in casa con un cinghiale. I vicini protestano

L'uomo in compagnia del suo cinghiale dopo l'intervento dei poliziotti
1' di lettura

Un uomo abitava in un condominio in compagnia di un insolito animale domestico: un cinghiale di 150 chili. Sul posto gli agenti di una volante dopo una segnalazione di alcuni inquilini disturbati da "strani" rumori

Teneva in casa un cinghiale di 150 chili e due cani pitbull. La scoperta è stata fatta dagli agenti di una volante intervenuti in via Berghini, a Genova, su segnalazione di alcuni inquilini che sentivano strani ululati provenire da un appartamento. I poliziotti hanno verificato che nell'alloggio vi erano sparsi sul pavimento escrementi di animali ed i mobili erano accatastati ai lati delle stanze per lasciare spazio agli stessi animali. In una stanza erano rinchiusi due pitbull ed in quella vicina un grosso cinghiale. L'inquilino si è giustificato dicendo che aveva scelto di custodire il cinghiale in casa poiché il terreno di Bavari di sua proprietà dove era solito tenere l'animale era stato fatto oggetto di numerosi atti vandalici e quindi, temendo per l'incolumità dell'animale, lo aveva portato nel suo alloggio. Gli agenti hanno disposto l'accompagnamento del cinghiale a Bavari, affidandolo alle cure del proprietario.

Leggi tutto