Cassazione: Airbag difettoso? Il costruttore risarcisca

1' di lettura

I giudici della Cassazione hanno condannato Opel Italia a risarcire i famigliari di un guidatore morto in un incidente stradale. Secondo la Suprema corte, l'airbag non si era aperto correttamente

Una casa automobilistica può essere condannata a risarcire i danni ai familiari di chi muore in un incidente stradale, a causa della mancata apertura dell'airbag di cui era dotata la vettura. Lo si evince da una sentenza con cui la Cassazione ha confermato il verdetto emesso dalla Corte d' Appello di Torino contro la Opel Italia, condannata a pagare i danni ai parenti di un automobilista deceduto in un incidente. La suprema Corte (Terza Sessione Civile, sentenza n. 14) ha infatti rigettato il ricorso presentato dalla ditta produttrice.

Leggi tutto