Maltempo, a Vallico ancora isolate 186 persone

1' di lettura

E' critica la situazione in Garfagnana, dove numerose frane successive all'esondazione del Serchio hanno interrotto la viabilità e isolato 186 abitanti a Vallico. E il Tevere è esondato nel perugino e nel viterbese

GUARDA LE PREVISIONI DEL TEMPO SU SKY METEO24 

L'esondazione del Serchio, avvenuta il 25 dicembre, ha creato situazioni estremamente critiche in Garfagnana, dove sono franati, tra Vallico di Sopra e Vallico di Sotto, 100mila metri cubi di terra con danni rilevanti alla viabilità. Nel comune di Fabbriche di Vallico i 186 abitanti sono, dal giorno di Natale, in uno stato di isolamento. Come ha spiegato ai microfoni di SKY TG24 il sindaco Oreste Giurlani, si tratta di ottantotto famiglie, nei cui nuclei ci sono ben settantacinque anziani al di sopra dei 65 anni. Di essi ventiquattro vivono soli. Nel frattempo si sono registrate nuove frane nel vicino comune di Gallicano, dove una strada ha ceduto. Atteso, per la prossima settimana, un sopralluogo di Bernardo De Bernardinis, vice capo del dipartimento della Protezione civile.

Nel corso della notte è esondato in diverse località della provincia di Perugia e nel viterbese il Tevere, ingrossato dalla pioggia caduta per tutta la giornata di ieri.
In Campania, invece, la pioggia e il vento stanno rendendo problematici i collegamenti veloci con le isole assicurati comunque dai traghetti veloci.

Guarda anche:
Ancora neve in Emilia Romagna: le foto
Neve e gelo, Gran Bretagna paralizzata: le foto
Le foto della nuova ondata di maltempo
Maltempo, torna la neve. Pericolo ghiaccio sulle autostrade
Maltempo, nuova allerta in Toscana
Maltempo, inizio d'anno sotto la pioggia
Atrani, frana travolge un ristorante
Pechino sotto la neve

Leggi tutto