Sismi, chiesto rinvio a giudizio per Pollari e Pompa

1' di lettura

Accusa di peculato quella ipotizzata dalla procura di Perugia nei confronti dell'ex direttore ed ex funzionario del servizio segreto, al termine dell'inchiesta sull'archivio riservato scoperto a Roma in via Nazionale

Al termine dell'inchiesta sulle presunte irregolarità legate all'archivio riservato scoperto a Roma in via Nazionale, la procura di Perugia ha chiesto il rinvio a giudizio dell'ex direttore del Sismi Niccolò Pollari e dell'ex funzionario dello stesso servizio segreto Pio Pompa. La principale accusa ipotizzata nei confronti dei due è quella di peculato. Secondo la ricostruzione del pm risorse umane e mezzi del Sismi sarebbero stati utilizzati per attività non istituzionali, come la creazione dell'archivio riservato con dossier su numerosi magistrati, giornalisti e funzionari dello Stato.

Leggi tutto