Roma, arrestato rapinatore seriale muto

1' di lettura

Il presentarsi sempre alle cassiere di turno, senza parlare, esibendo un foglio scritto a mano con cui, avvertendo di essere armato, richiedeva la consegna di denaro, ha infine tradito un 43enne torinese. Dopo vari colpi è stato arrestato

Entrava nei supermercati, mostrando unicamente un foglio scritto a mano con un messaggio quanto mai incisivo: "Sono armato, datemi i soldi, questa è una rapina". Con questa tattica il rapinatore seriale ha commesso alcuni colpi in sei supermercati della zona romana dell'Eur, per essere quindi arrestato dai carabinieri. A tradire l'uomo, un 43enne torinese, è stato proprio il suo particolare "modus operandi": l'uomo si presentava sempre alla cassiera di turno, senza parlare, esibendo il foglio scritto a mano con cui, avvertendo di essere armato, richiedeva la consegna di denaro.

Leggi tutto