Processo Meredith, per Amanda un super-avvocato dagli Usa

Amanda Knox, condannata a 26 anni per l'omicidio di Meredith Kercher
1' di lettura

I genitori della ragazza condannata a 26 anni di reclusione per l'omicidio della studentessa a Perugia hanno ingaggiato un avvocato di grido di Filadelfia come consulente della sua squadra legale, in vista dell'appello previsto per marzo

MEREDITH, L'ALBUM FOTOGRAFICO

I genitori di Amanda Knox, condannata a 26 anni di reclusione per l'omicidio della studentessa britannica Meredith Kercher a Perugia, hanno ingaggiato un avvocato di grido di Filadelfia come consulente della sua squadra legale, in vista dell'appello previsto per marzo. Lo riferisce la Press Association britannica, citando la famiglia Knox, e affermando che Theodore "Ted" Simon, presidente della National Association of Criminal Defence Lawyers americana, è considerato "un'autorità" nella difesa degli americani accusati all'estro.

Simon lavorerà con gli avvocati italiani di Amanda, Luciano Ghirga e Carlo Dalla Vedova, consigliandoli sulla strategia per l'appello. "La condanna di Amanda - ha dichiarato il legale Usa - è un tragico esempio di una condanna sbagliata che ha bisogno di una profonda revisione. Sono ansioso di iniziare a lavorare con Amanda, la sua famiglia, e la loro squadra legale italiana, nell'approssimarsi di un processo d'appello che è in grado di rettificare questo errore, e che auspicabilmente si risolverà con il suo meritato rilascio". Curt Knox, padre di Amanda, ha definito Simon "una risorsa straordinaria" per sua figlia: "Tutta la nostra famiglia, genitori e genitori acquisiti, è entusiasta di lavorare con una persona dell'esperienza e della capacità di Ted".

Guarda anche:

A SKY TG24 i genitori di Amanda: nostra figlia è sconvolta
Il padre di Raffele: una batosta terribile
La famiglia di Meredith: siamo soddisfatti dal verdetto

Le tappe del caso Meredith Kercher

Leggi tutto