Influenza A, class action contro test farmaceutico

1' di lettura

Il kit prodotto per verificare la positività al virus H1N1 sarebbe un "vero imbroglio" per il Codacons. Accuse confermate anche dal parere dei tecnici del ministero della Salute

Il codaconsse ha promosso una class action contro la casa farmaceutica che distribuisce il test di autodiagnosi per l'influenza A al costo di 14,50 euro. Per il presidente dell'associazione Carlo Rienzi si tratta di "un vero imbroglio", tanto più che anche in tecnici del ministero della Salute ne hanno confermato la scarsa sensibilità rispetto agli esami di tipo molecolare. Lo stesso viceministro Fazio aveva espresso, due settimane fa, le proprie perplessità sull'utilità del kit. Scettico, infine, il direttore del dipartimento malattie infettive dell'Istituto superiore di Sanità, Giovanni Rezza, secondo il quale il fatto stesso che il test risulti negativo non implica affatto che la persona non sia affetta dal virus.

INFLUENZA A, VAI ALLO SPECIALE

Guarda anche:

Influenza A: il virus è mutato anche in Italia
Cinque regole d'oro contro il virus
Ecco quando vaccinare i bambini
Nuova influenza, il vademecum
Conologia della pandemia. E della schizofrenia
H1N1, non ci sono segni per individuare il virus
Influenza A, ogni giorno il bollettino del governo
La polemica: l'italia impreparata contro la pandemia

Leggi tutto
Prossimo articolo