Maltempo, inizio d'anno sotto la pioggia

L'Arno a Firenze
1' di lettura

Allerta in Toscana per il Serchio e l'Arno. Previste nevicate nel Triveneto con estensioni in Emilia Romagna e Marche. Fermati ieri sera i traghetti tra Palermo e Napoli. SEGUI IL METEO IN DIRETTA

GUARDA LE PREVISIONI DEL TEMPO SU SKY METEO24

Continua l'ondata di maltempo sull'Italia. Da oggi sono previste  nevicate a bassa quota sul Triveneto, in estensione ad Emilia  Romagna e Marche; poi ad Umbria ed Abruzzo. Dovrebbero riuscire  a partire stamattina i traghetti Tirrenia che collegano Palermo  e Napoli, fermati ieri sera dal maltempo: circa 100 persone  hanno passato la notte a bordo della nave Rubattino, ancorata  nel porto del capoluogo siciliano. Forte mareggiata in Liguria.  A Venezia stanotte nuovo picco d'acqua alta.

Ieri la temuta piena del fiume  Serchio e del Lago di Massaciuccoli non ha prodotto altri danni alle  zone alluvionate dagli allagamenti della notte di Natale. Gli argini  del fiume e del lago, rafforzati da massi e da migliaia di sacchetti  di sabbia, hanno retto, dopo che nei giorni scorsi si erano provocate  tre fratture sul Serchio, di cui due in provincia di Lucca e una  all'altezza di Nodica, nel pisano. L'allerta comunque resta: Serchio e lago di Massaciuccoli vengono costantemente monitorati e l'unità di crisi insediatasi nella prefettura di Pisa, e coordinata da Bernardo  De Bernardinis, vice capo Dipartimento della Protezione civile  nazionale, resterà aperta anche nei prossimi giorni.

Ieri ha iniziato a destare qualche allarme pure l'Arno, che  davanti alla Galleria degli Uffizi a Firenze ha superato il primo  livello di guardia. A scopo precauzionale, in serata, è stato aperto  lo scolmatore dell'Arno, il canale situato a monte di Pisa, perché il mare non riesce a ricevere tutta l'acqua del fiume, ingrossatosi a  causa delle piogge, e per prevenire evantuali rischi per la città  della Torre Pendente. Le acque hanno gonfiato in modo preoccupante  anche l'Ombrone pistoiese e l'Era. Riaperta, ieri sera, la superstrada Firenze-Pisa-Livorno, che era rimasta chiusa per tutto il giorno,  causa allagamenti, fra Pontedera Est e Pontedera Ovest.

Guarda anche:
Maltempo, allerta esondazioni tra Lucca e Pisa
Paura e sconcerto tra la popolazione. Le testimonianze
Bertolaso a Lucca: "Lo Stato è con voi"
Maltempo, si lavora per salvare la casa di Puccini



GUARDA LE PREVISIONI DEL TEMPO SU SKY METEO24 

Leggi tutto