Slavina in Val d'Aosta: un morto

1' di lettura

Uno scialpinista scaraventato da una valanga in un lago ghiacciato

GUARDA LE PREVISIONI DEL TEMPO SU SKY METEO24 

Tutte le notizie sul maltempo  

Il corpo senza vita dello scialpinista travolto dalla valanga a Gressoney (Aosta) è stato recuperato dai sommozzatori dei vigili del fuoco di Aosta. Il cadavere è stato ritrovato nelle acque di un lago a circa 2.700 di altitudine, sotto il colle del Rothorn. La valanga, con un fronte di circa un centinaio di metri, ha scaraventato la vittima a valle, sulla superficie ghiacciata di un invaso, che si è spezzata, inghiottendo lo sciatore. Con lui c'erano altre due persone solo parzialmente coinvolte nella slavina: una è rimasta illesa e un'altra è ferita.

Guarda anche:

Valanghe, Bertolaso: "Basta morti per colpa di sprovveduti"

Valanga sulle Dolomiti, sette morti in Trentino 

Maltempo Sicilia, dopo i bagni natalizi arriva la pioggia

Dolomiti, aumenta il rischio valanghe

Venezia, acqua alta da record: le foto

L'ITALIA SOTTO LA NEVE: TUTTE LE FOTO

I FENOMENI NATURALI. L'ALBUM FOTOGRAFICO

Leggi tutto
Prossimo articolo