Bertolaso a Lucca: "Lo Stato è con voi"

1' di lettura

La fase acuta dell'emergenza maltempo al centro nord sembra passata, ora si contano i danni e per la Protezione Civile il lavoro è ancora tanto. Bertolaso è tornato in Toscana per mettere a punto il piano di intervento

GUARDA LE PREVISIONI DEL TEMPO SU SKY METEO24 

Inondazioni: guarda la fotogallery

''Lo Stato è con voi''. E' con queste parole che il sottosegretario Guido Bertolaso ha confermato l'impegno del Governo per il riconoscimento dello stato di calamità nazionale per le zone della provincia di Lucca colpite dall'alluvione. Riconoscimento che, come ha sottolineato il sottosegretario, si tradurrà in risorse da spendere immediatamente per gli interventi di prima urgenza, per il superamento delle condizioni di rischio, ma, soprattutto, per la programmazione e la realizzazione di opere di salvaguardia e di messa in sicurezza del territorio.

Un territorio che, come ha affermato il presidente della Provincia di Lucca, Stefano Baccelli, all'indomani del disastro di Natale, si presenta punteggiato da numerose ferite: 108 frane su strade comunali, 24 su quelle provinciali, 13 frazioni isolate, 53 famiglie evacuate, al di fuori del comune di Lucca. Per rimarginare queste ferite - ha ricordato lo stesso Baccelli al capo della Protezione civile - occorrono almeno 40 milioni di euro, da destinare alla ricostruzione degli argini, alla bonifica delle frane, al ripristino della viabilità e alla sistemazione complessiva della rete idraulica, Ma servono anche ulteriori fondi per attivare forme di indennizzo per le famiglie (civili abitazioni, auto, ecc), imprese e attività professionali.

Leggi tutto