Solidarietà dal mondo della politica a Papa Ratzinger

1' di lettura

Tanti i messaggi di solidarietà giunti per Benedetto XVI dopo la tentata aggressione. Una nota dal Quirinale sottolinea affettuosa solidarietà, mentre messaggi sono arrivati da parte del presidente della Camera e dal Rabbino capo di Roma

"Affettuosa solidarietà". Il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, ha voluto manifestare con queste parole la sua vicinanza a Benedetto XVI. Il presidente del Senato si trovava a San Pietro quando il Pontefice è stato spinto: "Ho sentito solo un trambusto perché ero con mia moglie vicino all'altare principale. Abbiamo capito che succedeva qualcosa, ma quando abbiamo visto arrivare il Santo Padre ci siamo subito rasserenati". Il Presidente della Camera, Gianfranco Fini, ha appreso "con grande sollievo il fatto che il Santo Padre non abbia riportato conseguenze fisiche".


Guarda anche:
Il portavoce della Santa Sede: "Il Papa sta bene"
Ricoverata la donna che ha aggredito il Papa
Benedetto XVI in San Pietro per la benedizione Urbi et orbi
La fotogallery dell' aggressione a Papa Ratzinger
Tutti gli aggiornamenti sul pontefice
L'aggressione al Papa in diretta mondiale

Leggi tutto