Ricoverata la donna che ha aggredito il Papa

1' di lettura

Sarà la gendarmeria vaticana a occuparsi delle indagini su Susanna Maiolo, che ieri sera ha spintonato Benedetto XVI prima della messa di Natale a San Pietro. La 25enne psicolabile è sotto trattamento sanitario obbligatorio

La donna, che prima della messa di Natale ha aggredito Benedetto XVI, facendolo cadere, è Susanna Maiolo, una 25enne svizzera di origine italiana con problemi psichici. Capelli corti, giaccone rosso con il cappuccio e pantaloni scuri, la donna non era armata. Benché taluni abbiano detto che volesse solo abbracciare il Papa, è pur vero che la Maiolo già l'anno scorso, sempre nella notte di Natale, aveva tentato di avvicinarsi a Benedetto XVI. Ora è ricoverata in una struttura sanitaria, sottoposta a trattamento sanitario obbligatorio.

Guarda anche:
Benedetto XVI in San Pietro per la benedizione Urbi et orbi
La fotogallery dell' aggressione a Papa Ratzinger
Tutti gli aggiornamenti sul pontefice

Leggi tutto