Benedetto XVI aggredito prima della messa di Natale

1' di lettura

Tensione e paura nella basilica di San Pietro quando una donna svizzera, Susanna Maiolo, ha scavalcato le transenne e si è gettata sul pontefice. Il Papa è caduto ma si è subito rialzato, presidendo normalmente la celebrazione

Dopo aver già tentato, lo scorso anno, di aggredire Benedetto XVI, Susanna Maiolo, una cittadina svizzera psicolabile, ci ha riprovato durante la processione d'ingresso della messa notturna di Natale. Scavalcate le transenne, la donna si è gettata sul pontefice ma è stata bloccata intempo da un uomo della vigilanza. Nel parapiglia il Papa è caduto, ma si è subito rialzato e ha presieduto normalmente la celebrazione eucaristica. Ma nell'aggressione è invece rimasto ferito il cardinale francese Roger Etchegary, ricoverato per una frattura al femore al Policlinico Gemelli.

Tutti gli aggiornamenti sulla notizia
La foto-sequenza dell'aggressione

Leggi tutto
Prossimo articolo