La Cassazione: stop alla pirateria in rete

1' di lettura

La suprema Corte italiana ha dato il via libera alla sequestrabilità dei siti che permettono di scaricare gratuitamente opere complete protette da Copyright

Giro di vite durissimo della Cassazione sui siti web che forniscono agli utenti la possibilità di scaricare gratuitamente da Internet opere complete protette dal diritto d'autore come film e cd. La Suprema Corte da' infatti il via libera alla sequestrabilità dei siti anche stranieri che aggirano il copyright. E' questo, in sintesi, il senso delle motivazioni con le quali la Cassazione, quasi tre mesi fa, ha accolto il ricorso della Procura di Bergamo contro il 'no' al sequestro di 'Pirate bay' deciso dal Tribunale di Bergamo, il 24 settembre 2008.

GUARDA ANCHE:

Maroni: "Contro i reati web serve autoregolamentazione"
Oscurare i siti web? La possibili leggi e il rischio censura
Maroni: studiamo un modo per censurare Facebook

Leggi tutto