Guantanamo, terzo detenuto tunisino arrivato in Italia

1' di lettura

Moez Fezzani era rinchiuso nel centro detentivo sull'isola di Cuba. E' atterrato ieri sera all'aeroporto milanese di Malpensa. E' accusato di terrorismo internazionale

Un terzo detenuto tunisino di Guantanamo è stato trasferito in Italia dove sarà processato per terrorismo . Si tratta di un uomo di 40 anni, Moez Ben Abdelkader Fezzani, anche noto con il nome di Abu Nassim. Un mandato d'arresto spiccato dall'Italia nel 2007 lo accusa di appartenere ad Al Qaeda. Il mese scorso, l'Italia aveva accolto altri due prigionieri tunisini del centro detentivo americano di Guantanamo a Cuba. Attualmente sono in carcere in attesa di processo.

Guarda anche:
Estradati da Guantanamo due tunisini
Guantanamo, Frattini: "Italia pronta a collaborare"

Leggi tutto