Centro e nord Italia nella morsa del gelo

1' di lettura

Prima la neve, poi il ghiaccio e le temperature sotto zero al centro nord. Persiste anche nelle prossime ore l'ondata di maltempo. Il vicesindaco di Milano invita i cittadini a non prendere la macchina lunedì a causa di nuove nevicate

Persisterà anche nelle prossime ore l'ondata di gelo che da giorni sta interessando l'Italia.
Il Dipartimento della Protezione Civile ha emesso un ulteriore avviso di avverse condizioni meteorologiche che prevede dalla mattina di lunedì 21 dicembre, nevicate fino a quote di pianura sulle regioni settentrionali ed a quote collinari su quelle del centro.
Nelle regioni settentrionali del Paese le temperature si manterranno molto basse, favorendo così estese gelate.
I venti forti meridionali, che arriveranno ad assumere anche carattere di burrasca, interesseranno, dalla mattina di domani, le regioni centro-meridionali e le isole maggiori. Ai venti saranno associate mareggiate sulle coste esposte.

Temperature sotto zero o poco al di sopra, con gelate diffuse in tutto il territorio della Provincia di Firenze, dove è ancora valido l'allerta lanciato ieri dalla protezione civile regionale che segnala la possibilità di nuove deboli nevicate dalla notte di domenica al pomeriggio di lunedì.

A Milano previste nuove imbiancate, e il vicesindaco Riccardo De Corato invita cittadini e pendolari a lasciare a casa le auto per tutta la giornata di lunedì.

Tutti gli aggiornamenti su SKY METEO24

Guarda anche:

Neve sotto la Tour Eiffel. LA FOTOGALLERY 
Freddo e neve su tutta l'Europa
La neve anche sul Vesuvio. Guarda le immagini

 

Leggi tutto
Prossimo articolo