La prima notte del Cavaliere in convalescenza ad Arcore

1' di lettura

Riposo tranquillo quello trascorso da Silvio Berlusconi a Villa San Martino, dopo i quattro giorni di degenza all'ospedale San Raffaele. Si è intanto saputo che in novembre Tartaglia avrebbe già tentato di avvicinare due volte il premier

BERLUSCONI AGGREDITO: L'ALBUM FOTOGRAFICO

Per Silvio Berlusconi la prima notte da convalescente a Villa San Martino è trascorsa in estrema tranquillità. Benché i medici gli abbiano prescritto quindici giorni di assoluto riposo, sembra che il premier debba incontrare in giornata Bertolaso e cenare, domani sera, con Bossi e Tremonti. Continuano intanto a circolare voci di una sua permanenza in Svizzera per un intervento di chirurgia plastica facciale. Secondo qualche indiscrezione, inoltre, il suo aggressore Massimo Tartaglia avrebbe già tentato due volte, in novembre, di avvicinare il cavaliere nella sede del Milan in via Turati.

Guarda anche:
Berlusconi lascia l'ospedale: LE IMMAGINI
Berlusconi, il video dell'aggressione

Massimo Tartaglia resta in carcere

Berlusconi: grazie per l'affetto, l'amore vince sull'odio
Tartaglia invia lettera di scuse a Berlusconi

 

 

 

 


Leggi tutto
Prossimo articolo