'ndrangheta, sequestrati 200 milioni a cosche San Luca

1' di lettura

Il patrimonio è riconducibile alle famiglie Nirta-Strangio e Pelle-Vottari, protagoniste della sanguinosa faida culminata con la strage di Duisburg

Una vasta operazione contro la 'ndrangheta a San Luca e nei comuni limitrofi: i carabinieri del ros e del comando provinciale di Reggio Calabria, hanno esquestrato beni, attività commerciali, abitazioni, terreni, polizze assicurative ed autovetture di lusso, per un valore complessivo di oltre 200 milioni di euro. Il patrimonio oggetto del sequestro disposto dal Tribunale di Reggio Calabria, su richiesta della Procura distrettuale antimafia, è riconducibile alle famiglie Nirta-Strangio e Pelle-Vottari, protagoniste della sanguinosa faida culminata con la strage di Duisburg.

Leggi tutto