Il terremoto spaventa l'Umbria, 600 fuori di casa

1' di lettura

Ieri scossa di 4.2 gradi della scala Richter. Nessuna vittima ma molta paura, la gente si è riversata in strada. Molti hanno passato la notte dormendo in auto

Una forte scossa, 4.2 gradi della scala Richter ha colpitoalle 14.11 di ieri la zona umbra tra Deruta, Perugia e Marsciano. Nelle frazioni di Spina e Castiglione della Valle diverse case sono state lesionate con crolli di cornicioni. Il sisma ha spaventato la gente e, per precauzione, oltre 600 persone trascorreranno la notte fuori casa in attesa di una stima dell'agibilità. Chiuso il centro storico della frazione Spina di Marsciano.

Guarda anche:
Umbria, torna l'incubo terremoto

Leggi tutto