Garlasco, l'ora del giudizio per Stasi

1' di lettura

E' arrivato il momento della verità per Alberto Stasi. Dopo 9 mesi di processo e 22 udienze, è il giorno della sentenza. I pm hanno chiesto 30 anni per il giovane accusato di aver ucciso Chiara Poggi il 13 agosto del 2007

Giovedì 17 il gup Stefano Vitelli entrerà in camera di consiglio e ne uscirà con la decisione da cui dipenderà il futuro del biondino di Garlasco: per l'accusa ha ucciso Chiara Poggi e deve essere condannato a trent'anni, per i suoi legali è innocente e va assolto. "E' teso e nervoso", afferma il suo avvocato Giuseppe Colli. "Siamo convinti della sua totale estraneità, giovedì porteremo in dibattimento nuovi elementi che rafforzeranno ciò che è stato dimostrato durante il processo, cioè la non colpevolezza di Stasi".

GUARDA ANCHE:
Il dolore composto dei genitori di Chiara
Garlasco, verità e bugie sui 9 minuti per uccidere Chiara
Garlasco, per Stasi un processo sprint (con lo sconto)

Delitto di Garlasco, la perizia medico-legale scagiona Alberto Stasi. La fotogallery

Garlasco, Chiara uccisa con forbici da sarto
Garlasco, il video della tesi di Chiara
I delitti dell'estate, la scheda

 

 

 


Leggi tutto
Prossimo articolo