Autotrasporto: irregolare oltre il 40% dei camion

1' di lettura

E' quanto emerge dai controlli effettuati a novembre dalla Polizia Stradale. 3515 le infrazioni accertate, la maggior parte per violazioni legate all'efficienza dei veicoli o per il mancato rispetto dei tempi di guida e di riposo dei conducenti

Oltre il 40% dei camion che affollano strade e autostrade è irregolare. E’ il dato che emerge dai controlli effettuati a novembre.

In una nota il Dipartimento della Pubblica Sicurezza del Viminale riferisce che lo scorso mese, in collaborazione con il Dipartimento per i Trasporti Terrestri del Ministero delle Infrastrutture e trasporti e con gli ispettorati del lavoro del Ministero del Lavoro, della Salute e della Previdenza Sociale sono stati effettuati 207 specifici dispositivi di controllo, con l'utilizzo di appositi veicoli C.M.R. (Centri Mobili di Revisione), in grado di sottoporre a completa verifica i veicoli adibiti al trasporto di passeggeri e merci.

Nel dettaglio i controlli avvenuti sono: 76 in ambito autostradale, 36 presso i valichi di frontiera, 56 lungo la viabilità ordinaria, 18 nei porti, 21 in località comunque interessate da un consistente movimento di tali veicoli. 1.380 gli operatori della Polizia Stradale impiegati, 704 gli addetti del Ministero dei Trasporti utilizzati nei diversi dispositivi. Su 3.215 veicoli controllati, di cui 3.141 dedicati al trasporto di merci (2.292 veicoli italiani, 840 comunitari e 166 extracomunitari) e 74 ai passeggeri, 1.792 veicoli sono risultati regolari (di cui 1122 di nazionalità italiana, 552 comunitaria e 118 extracomunitaria) e 1.386 veicoli irregolari (di cui 1.070 italiani, 268 comunitari e 48 extracomunitari). In pratica 2 su 5.

Le infrazioni accertate sono state 3.515, di cui 1.391 per violazioni connesse all’efficienza dei veicoli, 465 per il mancato rispetto dei tempi di guida e di riposo dei conducenti, 249 per violazioni circa l'uso del cronotachigrafo, 39 per mancata revisione periodica, 66 per infrazioni ai limiti di peso, 20 per violazioni legate ai titoli di autorizzazione al trasporto. 25 patenti e 136 carte di circolazione ritirate. 458 veicoli sottoposti a verifica del peso. La predisposizione dei dispositivi di controllo proseguirà secondo una programmazione sia nazionale che locale, per ciascuna regione.

Il controllo dell’autotrasporto di passeggeri e merci, sia nazionale che internazionale, è un settore dell’attività istituzionale della Polizia Stradale che ha sempre avuto la massima attenzione, per garantire da un lato la sicurezza della circolazione stradale in genere e dall’altro per verificarne la legittimità e la regolarità, quali elementi essenziali per assicurare una corretta concorrenza tra gli addetti.

Leggi tutto