Catania, tromba d'aria ferisce gravemente 4 avieri

I danni causati dalla tromba d'aria che si è abbattuta sulla base di Maristaeli, a sud di Catania
1' di lettura

Un violento nubifragio ha colpito la città siciliana scoperchiando l'hangar della base elicotteri dell'Aeronautica militare

Tromba d'aria e un violento nubifragio a Catania, nel pomeriggio, tra le 15.30 e le 16. Scoperchiato l'hangar della base elicotteri dell'Aeronautica militare di Maristaeli. Feriti gravemente quattro avieri trasportati all'ospedale Garibaldi di Catania, dove sono tenuti in coma farmacologico. Numerosi i danni in città.

La zona maggiormente danneggiata è quella di Motta Sant'Anastasia, a 15 chilometri dal capoluogo, con numerosi tetti che sono stati scoperchiati, alberi sradicati, e cartelloni pubblicitari abbattuti. Lastre di metallo sono state segnalate in volo sull'autostrada Catania-Palermo, nei pressi dello svincolo per  Motta S. Anastasia. Sul posto si sono subito recati agenti della  polizia stradale. Nelle strade della zona ci sono cinque  autocarri con teloni ribaltati. A Catania i rioni maggiormente colpiti sono stati quelli del Pigno e della contrada marinara Vaccarizzo.

Un nubifragio ha allagato diversi sottopassaggi nella zona di  Piano Tavola di Misterbianco. Centinaia di richieste di soccorso sono arrivate al 115, il centralino dei vigili del fuoco di Catania.

Leggi tutto
Prossimo articolo