Berlusconi colpito, La Russa: Fermiamoci davanti al baratro

1' di lettura

"Chi predica l'odio deve sapere che ci sono persone più deboli che sono più condizionabili, occorre fermarsi davanti all'odio", ha detto a Sky Tg24 il ministro della Difesa

"Chi predica l'odio deve sapere che ci sono persone più deboli che sono più condizionabili, occorre fermarsi davanti all'odio, fermiamoci davanti a questo baratro", ha detto a Sky Tg24 il ministro della Difesa, aggiungendo di essere rimasto sorpreso dalle dichiarazioni di Antonio di Pietro che ha definito Berlusconi un provocatore prima di esprimere vicinanza al premier per l'aggressione subita.
Guarda anche:
Berlusconi colpito, 20 giorni di prognosi
Aggressione al premier: le reazioni e la solidarietà
La sequenza dell'aggressione: la fotogallery
Massimo Tartaglia: chi è l'uomo che ha colpito il premier
Il comizio di Silvio Berlusconi TUTTO L'INTERVENTO

Leggi tutto