Bronte, 17enne ucciso per errore

1' di lettura

Sono stati fermati a Bronte, nel catanese, i presunti autori dell'agguato in cui ha perso la vita un 17 enne, ucciso per errore mentre si trovava a bordo di un'auto guidata da un amico, vero bersaglio dei killer

Un 17enne è stato ucciso a colpi d'arma da fuoco in un agguato a Bronte, nel Catanese, mentre era su un'auto con altre cinque persone. Secondo la Procura di Catania, l'obiettivo dei sicari era un'altro passeggero del veicolo che sarebbe legato al gruppo di 'Turi' Catania. I Carabinieri hanno fermato due sospetti, un 31enne e un 32enne. La sparatoria di oggi, per gli investigatori, potrebbe essere una risposta ad altri due agguati di mafia nei quali fu ferito il fratello di uno dei fermati.

Leggi tutto
Prossimo articolo