Treni, salgono i prezzi. E i passeggeri si lamentano

1' di lettura

Con il completamento dell'Alta velocità aumentano le tariffe, anche degli Eurostar. "Rincari coerenti con il miglioramento dei servizi" precisa Trenitalia. Ai microfoni di SKY TG24 i viaggiatori però puntano il dito contro i disservizi e i ritardi

Nel giorno degli aumenti delle tariffe dei biglietti ferroviari, SKY TG24 ha girato le stazioni italiane per ascoltare i commenti dei passeggeri. La delusione sembra essere generalizzata, soprattutto tra i viaggiatori della linea Adriatica, non toccata dall'Alta velocità. Le lamentele sono le solite, segno che ben poco è cambiato sui treni nostrani: sporcizia nei bagni e nei vagoni, sovraffollamento delle carrozze, ritardi e disuguaglianza tra prezzo e servizio. Ma c'è anche chi non si lamenta affatto. E si accontenta della celerità: "Non ha importanza. I treni sono comodi e veloci".

Guarda anche:
L'Italia dell'Alta velocità: più servizi ma più cari

Leggi tutto