Dell'Utri si sfoga in aula: "Datemi la sentenza"

1' di lettura

Durante una pausa dell'udienza del processo in corte d'appello per concorso in associazione mafiosa, il senatore del Pdl si è detto stanco: "Il processo stava per finire, quando ci hanno buttato dentro tutta questa spazzatura"

In una pausa dell'udienza del processo in corte d'appello per concorso in associazione mafiosa, il senatore del Pdl, Marcello Dell'Utri, rivolgendosi ai giornalisti, si è sfogato: "Mi volete dare o no questa sentenza? Altrimenti resto impiccato ai pregiudizi. E' chiaro che, continuando così le cose, ho i nervi scoperti". Poi ha aggiunto: "Mi sono stancato. Il processo stava per finire, quando ci hanno buttato dentro tutta questa spazzatura che fa perdere solo tempo. Perché non si cercano i veri responsabili delle stragi". Riferendosi poi allìultima puntata della trasmissione Annozero, il politico ha proseguito: "Hanno detto tutte cazzate. Le date della vicenda relativa all'arresto di Vittorio Mangano erano tutte sbagliate".

Processo dell'Utri, il giorno dei fratelli Graviano




Leggi anche:

La deposizione in aula di Gaspare Spatuzza

Berlusconi: io sono quello che ha fatto di più contro la mafia
Il fuorionda di Fini: le dichiarazioni di Spatuzza sono una bomba atomica
Il pentito: contatti tra mafia, Berlusconi e Dell'Utri
Mafia, spuntano 10 nuovi indagati per le stragi del 92-93

Leggi tutto