RU486, via libera all'uso negli ospedali

1' di lettura

Nella Gazzetta Ufficiale è stato pubblicato il testo con cui l'agenzia del Farmaco autorizza l'immissione in commercio della pillola abortiva, che dal 10 dicembre potrà essere utilizzata da tutte le strutture sanitarie italiane

Dal 10 dicembre la pillola abortiva potrà essere utilizzata da tutte le strutture sanitarie italiane. E' stato infatti pubblicato nella Gazzetta Ufficiale il testo con cui l'agenzia del Farmaco autorizza l'immissione in commercio del farmaco. Le indicazioni terapeutiche prevedono l'utilizzo della RU486 entro la settima settimana di gestazione. La pillola è vincolata al ricovero ospedaliero, nel rispetto della legge 194 sull'aborto. Nella delibera si legge che "tutto il percorso abortivo deve avvenire sotto la sorveglianza di un medico del servizio ostetrico-ginecologico".


Guarda anche:
RU486, per Sacconi solo in caso di ricovero ospedaliero
RU486 solo in ospedale, l'opposizione insorge
Commissione Senato vota lo stop alla RU486
Arriva in Italia la pillola abortiva, il Vaticano insorge

RU486, come funziona la pillola abortiva

Leggi tutto