Camionisti a scuola di sicurezza

1' di lettura

I giganti della strada sono spesso coinvolti negli incidenti stradali più gravi. Parte "Truck on tour" la campagna dedicata agli autotrasportatori per imparare ad affrontare le situazioni di pericolo

I giganti della strada fanno paura agli automobilisti. Un timore più che fondato dato che i camion da trasporto sono spesso coinvolti nella gran parte degli incidenti. Basti pensare che i dati delle Compagnie di Assicurazione indicano che i mezzi pesanti nel 2008 (un parco di meno di 3 milioni e mezzo di veicoli assicurati) hanno causato circa 630 mila incidenti, ovvero il 17,1% dei sinistri complessivi.

Fortunatamente queste tendenza sembra essere in calo. I camionisti stanno diventando più attenti e disciplinati. Le statistiche indicano che ci troviamo di fronte a un trend in diminuzione sia per quanto riguarda i morti che i feriti registrati tra gli autotrasportatori. Proprio per prolungare questo trend positivo è stata ideata l’iniziativa ''Truck on Tour'' promossa dalla Fondazione Ania per la Sicurezza Stradale e dalla Polizia Stradale, in collaborazione con Aiscat e Snav, con l'obiettivo di aiutare il mondo dell'autotrasporto a migliorare la gestione della sicurezza stradale.

 Dal 9 dicembre nelle aree di servizio gli autotrasportatori potranno allenarsi a fronteggiare le situazioni critiche. Troveranno un simulatore di guida sicura, utile per verificare come districarsi tra i pericoli della strada. Riceveranno indicazioni sull’importanza del rispetto delle normative stradali e di un corretto uso degli pneumatici. Chi si sarà distinto per le capacità di prevenire e affrontare situazioni di rischio avrà come premio un corso di guida per trasferire la sicurezza da un simulatore all’asfalto delle strade vere.

Guarda anche:

Incidenti stradali, Italia maglia nera in Europa
Matteoli, sì a 150 km/h in autostrada

Leggi tutto