Canicattì, indagati 11 sanitari per la neonata morta

1' di lettura

Sono undici gli indagati per la vicenda della bambina morta di setticemia a Canicattì. La neonata ha visto la luce sulla sedia di un corridoio dell'ospedale, perché nessuno apriva alla madre arrivata con le doglie in maternità

Dopo l'apertura dell'inchiesta sulla morte di una neonata romena partorita su una sedia dell'ospedale Barone Lombardo di Canicattì (Ag), la Procura di Agrigento indaga su 11 sanitari, medici e infermieri sia del nosocomio agrigentino sia dell'ospedale dei Bambini di Palermo. La bimba è deceduta sette giorni dopo la nascita per setticemia, come accertato dai medici dell'ospedale dei Bambini, dove sarebbe arrivata in gravi condizioni.

Leggi tutto
Prossimo articolo