Castel Madama, una fiaccolata per ricordare Stefano

1' di lettura

I concittadini del "gigante buono", come era chiamato il 26enne ucciso dal rivale in amore, nelle campagne di Tivoli, hanno commemorato il concittadino con una manifestazione notturna attraverso le vie del paese

Nella serata del 7 dicembre Castel Madama si è ritrovata a sfilare, in silenzio, per ricordare "il gigante buono", come era chiamato Stefano Onofri, il 26enne ucciso dal rivale in amore, nelle campagne di Tivoli. L'intera comunita' e' sconvolta. Attraverso sms, poche parole scambiate porta a porta o messaggi su facebook la gente si é data appuntamento per la manifestazione in memoria del ragazzo barbaramente ucciso per gelosia.

Guarda anche:
Muore il giovane massacrato a Tivoli
Massacra il rivale in amore, arrestato a Tivoli

Leggi tutto
Prossimo articolo