Asilo Pistoia, i genitori commentano le scuse della maestra

1' di lettura

I genitori hanno accolto con freddezza la richiesta di perdono da parte di Anna Laura Scuderi, arrestata per i maltrattamenti nel giardino di infanzia Cip e Ciop. E soprattutto non credono alle precarie condizioni di salute, addotte a difesa

Titolare e maestra di quello che è stato subito ribatezzato "asilo degli orrori", Anna Laura Scuderi ha lanciato dal carcere, attraverso i suoi legali, una richiesta di perdono ai genitori dei bambini maltrattati, riconoscendosi bisognosa di cure mediche. Ma le prime reazioni alle parole della donna sono state improntate a estrema freddezza. Colpiti da una ferita che non si rimargina, i genitori hanno detto di non essere disposti a perdonare né, tanto meno, di credere alla malattia mentale della Scuderi.

Guarda anche:
Le scuse della Scuderi
Il filmato dei maltrattamenti
Bimbi maltrattati: i genitori sconvolti dal video
Le immagini dell'arresto delle due insegnanti
Bimbi maltrattati, le reazioni dei genitori alla notizia dell'arresto delle insegnanti

Leggi tutto