Asilo Pistoia, la Scuderi chiede perdono dal carcere

1' di lettura

Una delle due maestre toscane, accusate di maltrattamenti sui piccoli del giardino di infanzia "Cip e Ciop", si è scusata, attraverso i suoi legali, di quanto fatto

Dal carcere Anna Laura Scuderi, la titolare dell'asilo pistoiese "Cip e Ciop", ha chiesto perdono per i maltrattamenti sui bambini, di cui è accusata. Lo ha fatto per il tramite dei suoi legali, che hanno sottolineato le precarie condizioni di salute della donna. Intanto una delle mamme ha raccontato di aver chiesto spiegazioni, in passato, alla maestra per dei lividi trovati sulla sua bimba, ma di non essere stata creduta quando aveva raccontato quanto avvenuto.

Guarda anche:
Il filmato dei maltrattamenti
La cuoca: ho la coscienza a posto

Bimbi maltrattati: i genitori sconvolti dal video
Le immagini dell'arresto delle due insegnanti
Bimbi maltrattati, le reazioni dei genitori alla notizia dell'arresto delle insegnanti

Leggi tutto