Napoli, 56 arresti per truffe all'Inps

1' di lettura

Maxiblitz dei carabinieri del comando provinciale partenopeo, che ha visto finire in manette oltre una cinquantina di persone. L'organizzazione certificava falsi invalidi per accedere alle pensioni sociali dell'Inps.

Scattate le manette per cinquantasei persone, la maggior parte donne, che avrebbero riscosso per anni pensioni di invalidità senza averne diritto. Le indagini sono state avviate circa tre anni fa dal comando provinciale dei carabinieri di Napoli e si sono concentrate sul popolare quartiere del Pallonetto di Santa Lucia, dove era rilevabile un altissimo numero di invalidi che godevano di pensioni attribuite attraverso la falsificazione di documentazione medica e amministrativa.

Leggi tutto
Prossimo articolo