Meredith, Frattini: nessun contatto tra Italia e Usa

1' di lettura

Dopo le polemiche negli Usa sulla decisione dei giudici sull'omicidio della studentessa inglese, il ministro degli Esteri placa i toni: "E' giusto che il segretario di Stato ascolti la senatrice. Non è la Clinton che critica la sentenza"

MEREDITH, L'ALBUM FOTOGRAFICO

Non c'è stato alcun contatto tra Italia e Usa sulla sentenza del caso Meredith. Lo ha detto il ministro degli esteri, Franco Frattini. Rispondendo a domande dei giornalisti a Bruxelles, Frattini ha anche detto di non attendersi contatti in futuro ed ha precisato che da parte del segretario di Stato Usa, Hillary Clinton, non ci sono critiche alla sentenza del processo Meredith ma c'è solo "una petizione popolare guidata dai familiari della ragazza condannata".

Ripercorri le tappe del processo di Perugia




Guarda anche:

A SKY TG24 i genitori di Amanda: nostra figlia è sconvolta
Il padre di Raffele: una batosta terribile
La famiglia di Meredith: siamo soddisfatti dal verdetto

Omicidio Meredith, Hillary Clinton: incontrerò chi ha dubbi
Le tappe del caso Meredith Kercher

Leggi tutto
Prossimo articolo