Botte e minacce ai commercianti: arrestati 5 usurai

1' di lettura

Ordinanze di custodia cautelare e sequestro di immobili. Tra le vittime i titolari di un negozio di abbigliamento. I fermati gli portavano via i vestiti

Maxi blitz anti-usura ed estorsione della Squadra Mobile della Questura di Bari. Cinque i provvedimenti restrittivi emessi contro il clan Parisi. Disposti anche sequestri patrimoniali: immobili, quote societarie e auto. I componenti dell'associazione criminale concedevano a imprenditori e commercianti prestiti con interessi usurari, ricorrendo a minacce e violenze fisiche in caso di ritardo dei pagamenti da parte delle vittime.

Leggi tutto
Prossimo articolo