Mafia, presi i boss Nicchi e Fidanzati

1' di lettura

Operazioni a Palermo e Milano. Nicchi è l'erede di Rotolo. Fidanzati aveva in mano il traffico di droga. GUARDA LA FESTA DEI PALERMITANI PER LA CATTURA

Arrestati due boss mafiosi, a Palermo e Milano: Giovanni Nicchi e Gaetano Fidanzati. Il primo, nonostante i suoi 28 anni, era considerato il principale boss della mafia palermitana dopo l'arresto di Domenico Raccuglia e l'erede di Antonino Rotolo, capo del mandamento di Pagliarelli. Il secondo, 74 anni, è uno dei più importanti boss del narcotraffico.

Soddisfatto il ministro dell'Interno Roberto Maroni: "Il superlatitante Giovanni Nicchi - dice a SkyTg24 - è il numero due di Cosa nostra. Rimane solo il numero 1, Matteo Messina Denaro. Sono certo che presto prenderemo anche lui". Maroni ricorda l'importanza dell'attività investigativa che, afferma, "serve a evitare la costituzione di nuove cupole, la sostituzione dei vecchi boss catturati con nuovi".

Guarda anche:

Il video dell'arresto di Giovanni Nicchi

Berlusconi: arresto dei due boss colpo alla mafia

Arresti Mafia, il Pdl esulta e il Pd si congratula

Leggi tutto