Sentenza Perugia, Giovinazzo parla del suo Raffaele

1' di lettura

Dopo la notizia della condanna a 25 anni per Sollecito, gli abitanti del paese natale esprimono sgomento o si trincerano dietro il silenzio

Raffaele era rimasto a Giovinazzo, comune del Barese, fino alla maturità scientifica. Nel paese natale vivono ancora vari familiari, tra cui una zia paterna, cui il giovane è molto legato e che ha preferito non parlare. Raggiunti dai microfoni di SKY TG24, i giovinazzesi si sono trincerati dietro il silenzio oppure hanno espresso sgomento per una sentenza che svela un Raffaele, diverso dal ragazzo perbene ch'era conosciuto in paese. Quella Giovinazzo che il giovane, anche a distanza, ha continuato ad amare e sul cui periodico "La Piazza" è stata mensilmente pubblicata una lettera dal carcere.

Leggi tutto