Amanda e Raffaele colpevoli. La lettura della sentenza

1' di lettura

Lei scoppia a piangere in aula, lui resta impassibile

MEREDITH, L'ALBUM FOTOGRAFICO

I giudici della Corte d'assise di Perugia hanno condannato Amanda Knox e Raffaele Sollecito rispettivamente a 26 e 25 anni per l'omicidio di Meredith Kercher. Raffaele e Amanda hanno evitato l'ergastolo, che era stato chiesto dai pubblici ministeri, perché la corte ha ritenuto di escludere le aggravanti contestate e di concedere le attenuanti generiche. I reati, inoltre, sono stati dichiarati unificati dal vincolo della continuazione e quello di violenza sessuale assorbito nel reato di omicidio volontario.

Ripercorri le tappe del processo di Perugia




Guarda anche:

A SKY TG24 i genitori di Amanda: nostra figlia è sconvolta
Il padre di Raffele: una batosta terribile
La famiglia di Meredith: siamo soddisfatti dal verdetto

Omicidio Meredith, Hillary Clinton: incontrerò chi ha dubbi
Le tappe del caso Meredith Kercher

Leggi tutto