Pistoia, bimbi maltrattati: le reazioni dei genitori

1' di lettura

La città toscana è scossa per l'arresto delle insegnanti dell'asilo nido "Cip e Ciop", accusate di violenza nei riguardi dei piccoli alunni. A incastrarle alcune telecamere nascoste. Ma molti genitori sono increduli e difendono le donne

Pistoia, col suo sindaco a capo, è ancora sotto choc per l'arresto della 41enne Anna Laura Scuderi e della 28enne Elena Pesce, le due maestre dell'asilo nido privato "Cip e Ciop" accusate di maltrattamenti su bambini. A incastrarle le telecamere nascoste installate dalla Polizia, le cui ultime immagini appaiono inequivocabili: un bambino di dieci mesi vomita, viene preso a schiaffi, strattonato e messo in punizione. La polizia era entrata in azione dopo numerose denunce di genitori e altri insegnanti. Le due donne sono attualmente detenute presso il carcere fiorentino di Sollicciano. Ma nel frattempo non sono pochi coloro che si dicono increduli e difendono a spada tratta le maestre.

Leggi tutto