Processo Meredith, i genitori di Amanda: nessuna prova

1' di lettura

A SKY TG24 parlano Curt Knox ed Edda Mellas, denunciati per diffamazione a mezzo stampa dalla squadra mobile di Perugia. "Nostra figlia e Sollecito sono due vittime, due innocenti che hanno passato due anni in carcere"

A SKY TG24 parlano Curt Knox ed Edda Mellas, accusati di diffamazione a mezzo stampa dalla squadra mobile di Perugia per un'intervista rilasciata nel giugno scorso a un domenicale inglese. "Abbiamo solo ripetuto quello che nostra figlia Amanda ha detto a noi e in Tribunale", si difendono, ribadendo inoltre l'innocenza della figlia: "Amanda e Sollecito sono due vittime di qualcosa di più grande di loro, sono due innocenti che hanno passato due anni in carcere. Ci sono molte prove che collocano Rudy Guede sulla scena del delitto, mentre nessuna prova attesta che Amanda fosse lì".

Guarda anche:

Tutte le notizie sul caso Meredith
Rudy Guede: non ho ucciso né violentato Mez
Meredith, il video integrale dell'interrogatorio di Amanda
Meredith, il controinterrogatorio di Amanda

Meredith, in un videoclip le sue ultime immagini

Leggi tutto