Quasi un morto ogni due giorni nelle celle italiane

1' di lettura

Cresce il numero dei detenuti morti in carcere, e dopo il 12esimo decesso sospetto avvenuto a novembre, quello di un trentenne deceduto ieri a Regina Coeli, le associazioni umanitarie lanciano l'allarme

Il mese di novembre non si è ancora concluso e il numero dei detenuti morti in carcere è già salito a 12, dall'inizio dell'anno sono 159, 1500 negli ultimi 10 anni. l'ultimo si chiamava Simone, aveva 32 anni, era a regina Coeli per reati legati alla droga. E' morto per cause apparentemente per cause naturali, soffriva di anoressia. Il giorno prima nel carcere di cuneo è morto Alessio, aveva 24 anni. Cause naturali, di nuovo, la motivazione ufficiale ma la famiglia solleva pesanti dubbi e dice che il ragazzo stava bene.

Leggi tutto