Milano, omicidio imprenditore: fermato il secondo uomo

1' di lettura

Per l'omicidio di un piccolo imprenditore edile nel capoluogo lombardo nei giorni scorsi era già stato arrestato un uomo. Ora la squadra mobile di Milano ha fermato anche il secondo complice, che era fuggito all'estero

Era scappato a Nizza ma cambiare Paese non è bastato ad evitargli la cattura: gli agenti della squadra mobile di Milano lo hanno arrestato per l'omicidio di Giovanni Di Muro, imprenditore edile di 41 anni, originario della Campania ma residente nella bergamasca, che il 5 novembre era stato freddato a colpi di pistola in piazzale Axum a Milano. Il suo assassino è un piccolo pregiudicato napoletano. Il suo complice è già in carcere da una decina di giorni.

Leggi tutto
Prossimo articolo