Polizia: calendario 2010, con l'Unicef insieme ai giovani

1' di lettura

Agenti al lavoro con i computer, con le moto d'acqua, o in tenuta antisommossa. E' una carrellata su tutti i campi di lotta al crimine il nuovo calendario della polizia di Stato. I proventi saranno destinati a finanziare un progetto umanitario dell'Unicef

Agenti al lavoro con i computer, con le moto d'acqua, o in tenuta antisommossa. E' una carrellata su tutti i campi di lotta al crimine il nuovo calendario 2010 della polizia di Stato.
"Da alcuni anni - ha spiegato il capo della polizia, Antonio Manganelli - stiamo lavorando molto sulla comunicazione per far conoscere alle persone il nostro operato in tutti i campi. Puntiamo all'integrazione con i cittadini, per mettere a fattore comune le energie e garantire insieme la sicurezza".

E prosegue anche quest'anno l’impegno della Polizia di Stato al fianco dell’UNICEF Italia in progetti umanitari contro la violenza e lo sfruttamento nelle zone più povere del mondo. Da anni la Polizia contribuisce al finanziamento di attività umanitarie attraverso la vendita del proprio calendario, costituendosi partner prioritario del Comitato Italiano dell’Unicef nel campo della solidarietà, con iniziative di “prossimità e legalità” che quest’anno saranno rivolte alla popolazione del Sud Sudan, contro le violenze a donne e minori.

La raccolta di fondi servirà anche all’attuazione di programmi di formazione rivolti a magistrati, funzionari di Polizia e assistenti sociali per la protezione dei bambini del Sud Sudan.

Quest’anno per la prima volta in tutte le scuole secondarie verrà distribuita una copia del calendario e l’abbonamento annuale della rivista ufficiale Poliziamoderna, al fine di poter diffondere sempre più tra i giovani i temi della legalità.

La cerimonia di presentazione del calendario 2010 si è tenuta alla presenza del Ministro dell’Interno On. Roberto Maroni, del Ministro dell’istruzione, dell’Università e della Ricerca On. Mariastella Gelmini, del Capo della Polizia Pref. Antonio Manganelli e del Presidente Unicef Italia Vincenzo Spadafora.

L’acquisto del calendario sarà possibile presso tutte le Questure italiane.

Guarda anche:

Maroni: assumeremo 6 mila nuovi poliziotti

Leggi tutto
Prossimo articolo