Falsi, maxi sequestro di materiale sportivo

1' di lettura

Blitz storico della polizia ferroviaria del Lazio che, negli ultimi tre giorni, ha scoperto in magazzini, tra Roma e Viterbo, magliette, sciarpe, bandiere e altri gadget contraffatti per un controvalore di oltre un milione di euro

Oltre 65mila i pezzi sequestrati negli ultimi tre giorni dalla polizia ferroviaria del Lazio. Si parla già della più imponente operazione ai danni della contraffazione di materiale calcistico. In tre diversi magazzini, tra Roma e Viterbo, sono stati scoperti macchinari che permettevano la riproduzione dei simboli di varie squadre soprattutto Roma, Juventus, Lazio, Inter e Milan. Sequestrate magliette, sciarpe, bandiere e altri gadget contraffatti per un controvalore di oltre un milione di euro.

Leggi tutto
Prossimo articolo