Caso Marrazzo, decine i video recuperabili dal Pc di Brenda

1' di lettura

Fu una dose letale di eroina ad uccidere il pusher trovato morto il 12 settembre scorso a Roma. Mentre procede il recupero delle centinaia di file del computer di Brenda, la trans morta nell'incendio del suo monolocale

BRENDA, L'ALBUM FOTOGRAFICO

Si fa sempre più fitto il giallo della morte di Brenda, la transessuale trovata soffocata dal fumo lo scorso 20 novembre. Il nuovo capitolo della storia è legato alle cause del decesso di Gianguarino Cafasso, il pusher morto il 12 settembre in un albergo di via Salaria. Ad ucciderlo sarebbe stata una dose letale di eroina, miscelata ad una sostanza che ha dato al mix il gusto di cocaina. Il sospetto degli investigatori è che chi ha fornito l'eroina sapesse degli effetti che avrebbe provocato.



Guarda anche:
Brenda, la vicina di casa a SKY TG24: "Era minacciata"
Brenda, la transessuale coinvolta nel caso Marrazzo
Brenda, parla China: "Aveva foto compromettenti"

Leggi tutto
Prossimo articolo