Falso in bilancio Juve, assolta la triade

1' di lettura

I tre super dirigenti, fautori di tanti successi juventini, sono stati assolti dalle accuse di falsificazione dei conti della società torinese

Antonio Giraudo, Luciano Moggi e Roberto Bettega sono stati assolti oggi, "perché il fatto non sussiste", al processo per i conti della vecchia gestione della Juventus. La causa si è celebrata con il rito abbreviato ed era lo sbocco dell'inchiesta sulle cosiddette plusvalenze sulla compravendita di giocatori. I pm avevano chiesto tre anni per Luciano Moggi e Antonio Giraudo, due anni per Roberto Bettega. La Juventus aveva proposto di patteggiare una pena pecuniaria ma il giudice, non solo non ha accolto la proposta ma ha assolto la società.

Leggi tutto