Soldi per stragi di Mumbai. Brescia, arrestati 4 pakistani

1' di lettura

Operazione antiterrorismo contro presunti finanziatori dei terroristi islamici responsabili degli attentati di Mumbai, 26 novembre 2008, costati la vita a 195 persone. Indagini condotte con l'Fbi e le autorità indiane

La Digos di Brescia ha arrestato con l'accusa di favoreggiamento e attività finanziaria abusiva quattro pachistani che, attraverso pagamenti effettuati dall'agenzia di money transfer che gestivano, sarebbero coinvolti nella strage di Mumbai, in India, il 26 novembre 2008, in cui morirono 195 persone. Le misure cautelari arrivano alla fine di un'inchiesta avviata lo scorso dicembre, in collaborazione con con l'Fbi e le autorità indiane.

Leggi tutto