Il pentito: contatti tra mafia, Berlusconi e Dell'Utri

1' di lettura

Le rivelazioni di Gaspare Spatuzza su presunte trattative tra Cosa Nostra e lo Stato. Il legale del senatore di Forza Italia: sono dichiarazioni pesanti e indimostrabili

I nuovi veleni arrivano dall' ex braccio destro dei boss di Brancaccio, Giuseppe e Filippo Graviano. Il pentito Gaspare Spatuzza. "Con il paesano (così chiama il senatore del Pdl) e con Silvio Berlusconi i fratelli Graviano ebbero contatti diretti. Secondo la mia esperienza Berlusconi e dell'Utri in un primo momento hanno fatto fare le stragi a Cosa Nostra e poi si volevano accreditare come coloro che le avrebbero fatte cessare", dice Spatuzza. "Dichiarazioni pesanti e indimostrabili", replica a SKY TG24 il legale di dell'Utri Giuseppe di Peri.

Leggi tutto