Palermo, finisce in manette proprietario di un arsenale

1' di lettura

I carabinieri di Partinico hanno scoperto in casa di Marcello Giovanni Pontears un deposito di pistole, carabine ad aria compressa, cartucce, bossoli e cinque chili di polvere da sparo. Trovati anche sacchetti con mezzo chilo di marijuana

A Partinico, in provincia di Palermo, i carabinieri hanno scoperto un arsenale. Pistole, carabine ad aria compressa, cartucce, bossoli e cinque chili di polvere da sparo erano nascosti nell'abitazione del 52enne Marcello Giovanni Pontears, che è stato arrestato per detenzione illegale di armi, munizioni e sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. Il materiale sarà inviato agli esperti del Ris per accertare se alcune di quelle armi siano già state utilizzate. Si cerca di capire il ruolo dell'arrestato nella faida che, negli ultimi tempi, ha insanguinato le cittadine di Partinico e Borgetto.

Leggi tutto
Prossimo articolo